Caso Eluana: è stato (tenetevi forte, ok?) il negro

Pescasseroli (Mass.tts). Il caso di Eluana Englaro disvela nuovi inquietanti drammatici dettagli che, ne siamo certi, vi mozzeranno il fiato. Ricapitoliamo la vicenda: Eluana è una giovine che non ha voglia di fare un cazzo e simula uno stato di morte apparente, ben spalleggiata dal padre, luntuoso Peppiniello Englaro, che ora inizia veramente a incenerire il cazzo a tutti. Il sistema architettato dallastuzia volpina di Eluana non è originalissimo, perché già sperimentato con successo da Hotblack Desiato, il noto cantante. Eluana sta simulando la morte da diciassette anni, mentre Desiato lo fece solo per uno, ma con la tecnologia di ora si fa miracoli, gli attuali sistemi di supporto mortale sono veramente roba incredibile. Insomma, no, secondo la storielluccia messa in piedi da figlia e papi, la povera Eluana si sarebbe smoccolata il culo in un incidente. In realtà lincidente cé stato, ma non è andata tutta come vi raccontano, diocane, no! Il sig. Englaro in realtà fa parte di un network sotterraneo potentissimo e molto pericoloso, il famigerato Opus Ghei, che sta per realizzare un colpo di teatro fenomenale per portare una gran pioggia di nuovi fedeli al Papa. Per questo dossier sono andato ad infiltrarmi presso una sede dellOpus Ghei (quella sita nelle cantine dellhotel "Moulin Rouge" di Viareggio), allo scopo di saperne di più e sincerarmi di quanto tutta questa faccenda sia solo una colossale montatura ai danni del popolo italiano intero, in particolare allutenza di Facebook che non passa giorno che tiri fuori gruppi pro-vita o pro-morte di Eluana. E vedrete che anche Facebook non è estranea alla vicenda!

Mettiamo un po dordine in questo casino.

Versione ufficiale:
Eluana è una ragazza che cha un incidente e si spacca in tre e ora è in coma vegetativo da diciassette anni.
La verità: Eluana è in realtà attaccata a una macchina di supporto mortale che la fa sembrare in stato vegetativo (formalmente devessere tutto corretto e credibile), ma in realtà non è vero un cazzo. Per diciassette anni la giovane è uscita di notte dallospedale attraverso un passaggio segreto azionabile mediante il candelabro doro posto sopra il camino dalabastro.
Perché: in questo modo Eluana è arrivata da ventuno a quarantanni in tutta tranquillità, schivando ogni responsabilità, niente studio nè lavoro, e ha potuto fare la vita da adolescente a ufo. Ma fateci caso, ora è famosissima. Eluana di qua, Eluana di là, discussioni ovunque, poverina, povera famiglia, cattivo stato, diobestia etc etc. Immaginate che succederebbe se nel bel mezzo dellagone, Eluana si risvegliasse perfettamente cosciente? Perfettamente in sè? Fresca, giovane e bella? "Miraaacolo!", "mmmmiracolo!", "Meragulo!" Eluana da Portapporta, Eluana in Parlamento, Eluana ricevuta dal Papa! Mille, cento, miglioni e miglioni di conversioni! Moltiplicazione dei fedeli come pane e pesci, in base al meccanismo "caso mai che mi capita pure a me il coma, magari ci esco bene pure io come a Eluana!" Capito? Come fate a non accorgervi che è tutto studiato nei minimi dettagli?

In realtà, non era difficile subodorare che qualcosa, in fondo, puzzava in questa storia. Tanto per iniziare si son viste le foto di Eluana da giovane, ma non quelle di adesso. Come mai? Non è una cosa piuttosto strana? Cosa ci vogliono nascondere? Per rispondere a questo quesito, bisogna ricorrere allaiuto del PresDelCons Abberlusconi, che recentemente ha dichiarato che la regazza è viva, che potrebbe addirittura figliare, che insomma du bottarelle perché no, hai visto "Kill Bill", ganzo no? Bene, ora, chi è il segs symbolzs più discusso degli ultimi giorni? Lei:

Ora riflettete: la Cristina del Basso compare su una trasmissione Mediaset. La Mediaset è di Abberlusconi. Abberlusconi fa le battute maschiliste scioviniste sulle fie. Avete mai visto foto recenti di Eluana? No. Avete mai visto Eluana e Cristina del Basso insieme? Ovviamente, no… e a questo punto, mi pare scontato il motivo: Eluana e Cristina del Basso sono, in realtà, la stessa persona! E Abberlusconi ha già i diritti per la resurrezione di Eluana in tivvù! E pure il Papa ovviamente sogghigna soddisfatto pensando agli euroni sonanti che farà, visto che glieli ha venduti tutti tutti, i diritti, a Abberlusconi! E poi chi manca allappello? John Facebook, il proprietario e inventore di Facebook, che pregusta già le adesioni di millemila nuovi Facebookari che vorranno iscriversi per condividere la gioja della rinascita di Eluana, e quindi avrà nuove relazioni sociali da capitalizzare per vendere dati alle multinazionali!

Capito, quindi, babbioni di merda? Non si tratta di un caso su cui il governo marcia per questioni di facciata, visto che cé un vuoto legislativo a riguardo e qualunque cosa facciano sarà sempre troppo poco e troppo tardi e non sarà colpa loro perché appunto non cé stato tempo ma almeno cabbiamo provato quindi mi raccomando consenso consenso, e su cui lopposizione marcia per poter gridare merda Abberlusconi fanculo demograzzia in pericolo tuttinpiazza, no. Si tratta di un complotto in piena regola che coinvolge Stato, Chiesa, Facebook e Multinazionali! E ricordate dove lavete letto per la prima volta! Ah, già dimenticavo, il negro. Eccolo:

E stato ovviamente lui a ordire tutto. Infatti il qui presente Negro Joe, uomo turpe e malvagio colto in foto nellatto ignobile e raccapricciante di rubare due faraone, passa le sue giornate a elaborare piani di immane crudeltà e ferocia che poi sottopone allattenzione dei vari potenti del mondo, per attuarli. Fa anche da consulente a Imperi del Male, Multinazionali e  ovviamente qualsiasi impresa americana,  dalla Exxon al baretto dei tacos lì  a Sedona. <!– –>