Ullallllà ullallà il budello di tu ma

No, cioè, queste sono le cose ganze a randello. Cose come lesperimento LHC a Ginevra, che i puristi della natura contestano in quanto sgommotroni, e cose come lascensore spaziale. Io sono ultra favorevole a queste epicherie tecnologiche perché, per arrivare allo scopo, si produce una valanga di conoscenza in più che potrà in seguito avere ripercussioni importanti e positive sulle nostre vite. Basta vedere a tutti i tipi di materiali e tecnologie radiocomunicative etc. etc. messe a punto per i programmi spaziali. I semplici "effetti collaterali" di questi grandi esperimenti e grandi imprese tecnoscientifiche sono delle figate enormi, figuriamoci il resto.

Ora pare che i jappi vogliano investire qualche squinquiliardo di monete sonanti sul progetto dellascensore spaziale. Bene, spero vivamente che ce la facciano, per tutti i motivi elencati sopra, perchè lascensore spaziale in sè è ganzissimo, e perchè voglio rileggere "Le Fontane del Paradiso" di Arthur C. Clarke ascoltandomi a stecca "Jacobs Ladder" dei Rush, gruppo che fra laltro ha cantato lera tecnologica con grande intelligenza e abilità. Avanti jappi, e tutti i possibili consociati al seguito, ascensorate, ascensorate – qualcosa resterà.

Io pensavo, fra le altre cose, ad un utilizzo troppo ganzo dellascensore spaziale: quello di smaltitore della merda. Pensateci un po, si potrebbero stoccare tonnellate di merda inquinante, portarla allascensore, calcolare lorbita giusta e spararle dritte, queste tonnellate di merda inquinante, scorie, rifiuti e caccole, dritte dritte nel sole. E il sole non è schizzinoso, incenerisce tutto senza fare distinzioni. Quindi il problema di dove infilare la merda inizierebbe a perdere di peso, visto che avremmo a disposizione il migliore dei termovalorizzatori esistenti.

Due le perplessità. A portare la roba allascensore, quanto si inquinerebbe? Chiaro che questo problema andrebbe studiato attentamente perchè il giuoco valga la candela, e realizzare un ascensore per continente non sarebbe così male – in questo modo ogni continente dovrebbe fare meno strada per portare la propria merda allascensore. Il secondo è: ma gli ecologisti inizierebbero a protestare perchè non sarebbe giusto inquinare il sole? E i vari pauperisti animisti sosterrebbero che violando il sole con la merda ne scateneremmo le ire, e la natura, anzi, la Natura si vendicherebbe? Senza tener conto che fra qualche cazzigliaio danni il sole passerà in fase supernova senza laiuto di nessuno? Nel dubbio, io li manderei di persona a controllare.

Domande senza risposta, chissà se vivremo abbastanza per vedere tutto questo. Spero di sì. Ricordate, Ascensore Spaziale e Termovalorizzatore Totale Naturale! <!– –>