Caso Meredith: si segue la pista dei fumetti satanici del paese del Sol Levante



Perugia (PE)
. Proseguono le indagini sulla giovane promiscua libidinosa morta Meredith (ma non quella di "Greys Anatomy"). La pista negri non è stata ancora abbandonata, ma sono emersi nuovi inquietanti spaventosi particolari. Durante un sopralluogo preso labitazione di Raffaele Sollecito, agghiaccianti e spaventevoli ritrovamenti hanno sprofondato la vicenda ancor più profondamente nei reami del torbido e dellorrendo. Su un tavolo, accanto ad alcuni bisturi insanguinati, ad un machete con frammenti ossei e cutanei ancora attaccati e a del filo spinato, oltre che a quattro differenti tipi di tirapugni e coltelli da macellaio e manuali di anatomia macchiati di rosso forse sangue poi ci sinforma meglio diocane, ecco insomma lì su quel tavolo cerano delle copie di dei manga.

Per chi non lo sapesse i manga sono i fumetti giapponesi dove si commettono di continuo stupri di gruppo, riti satanici, cannibalismo e corpofagia. Tutta roba perversa e orribile che fanno i giapponesi. La paswordsz usata da Sollecito per andare su internetsz è "Akirafudo", il nome di uno personaggio dei manga, una specie di reincarnazione di Hitler che mangia carne umana e sgozza giovani studentesse prosmiscue, soprattutto se gli piacciono anche i negri. Il legame è evidente: Sollecito si crede Akirafudo e tenta di ripeterne le gesta. A questo punto gli inquirenti pensano di chiedere allImperatore del Sol Levante di scendere un po da quel cazzo di futon, posare il sashimi a terra e rispondere un po alle domande: ma che ha in testa? Vuole mica conquistare subdolamente lEuropa e lItalia corrompendo la nostra gioventù coi suoi manga? Ma a noi non la si fa.

Riportiamo i pregnanti commenti dellon. filosofo Marcello Pera: "LEuropa e lItalia si stanno meticciando, io ve lo dicevo: dai una mano ai negri e loro si pigliano tutto il braccio e poi lo mangiano. Le radici cristiane sono messe in dubbio, i giovani non leggono più i buoni fumetti italiani come Tiramolla ma si nutrono di corrotti orrori giapponesi che li fanno diventare pericolosi e violenti. Bisogna prendere provvedimenti, se non vogliamo diventare una massa di Abdullah Cinciaolìn!" <!– –>