Suoni sgommanti

Facciamo un po dinduzione spicciola.
Gli At The Drive-In facevano cagare.
I Mars Volta fanno cagare.
Come sarà "Se Dice Bisonte, No Bufalo" di Omar Rodriguez-Lopez, chitarrista delle band suddette, in chiave solista? Se state pensando "sorpresa, è una figata" vi schiaffeggio con uno stoccafisso, perché siamo di fronte allennesima merda. Il ricciuto Omar resta bene o male sui terreni che gli sono congeniali da quando ha finito la sua avventura degli ATD-I: jam rock molto verbose che procedono per accumulo, per accatastamento progressivo e oramai ritualizzato dei soliti ingredienti (blues, funk, ritmi percussivi, musica latina e caraibica, psichedelia), a volte alternati, altre sovrapposti, quasi sempre male assorititi e sicura fonte di sbadigli e noia. Omar è un chitarrista di quelli che portano avanti un pattern allinfinito perché "è la sua personalità", ed è un cantante insopportabile, una sorta di incrocio fra Robert Plant e Jon Anderson ma molto più ghei di entrambi. Loperazione, ennesima sgommata sconclusionata, vorrebbe forse creare un nuovo suggestivo meltin pot di suoni, sapori, umori e visioni, strizzando un occhiolino a Hendrix, un altro a Santana e, sospetto, perfino un terzo al Miles Davis del primo periodo elettrico. Purtroppo qui manca proprio una guida, manca una direzione, lalbum è un tronfio baccanale caotico nellaccezione negativa e malvagia del termine: massì, infiliamo di tutto di più, incrociamo a capocchia dippopotamo diecimila linee latin-rock-psych-folk tutte insieme e sgommiamoci sopra assoli su assoli di chitarra, tastiera e tromba, e se le palle iniziano a cascare a terra ci si para il culo raddoppiando il ritmo. "Please Heat This Eventually", lungo pezzo conclusivo nonché ideale magnum opus Rodriguezzesco, scopre il giochetto – scarsa creatività e soprattutto scarsissima capacità di dirigere questo imponente flusso lavico di sonorità.

Perché lho ascoltato, direte. Così, mica bisogna fare le cose con un motivo. Più avanti parlerò dei dischi pettinati sentiti di recente. <!– –>