Musica da ghei!

Minforma il prode VipMioFratelloSuperuomo (o feelglass se vogliamo usare la lingua splinderiana) che in codesti gruppi elencati su questa lista si celi la gayezza. Ovvero, sono gruppi che diffondono un messaggio gay. Il che è ok. La mia devozione ai Judas Priest è arcinota. Impazzisco per Turbonegro, Velvet Underground, Phish, Mercyful Fate, Ted Nugent, Grateful Dead, Lou Reed, blablabla e avanti e riavanti fino ai Motörhead. Ci sono nella lista anche musicisti che fanno cagare tipo Queen o Elton John, ma chissenefrega, i Village People controbilanciano.
Quel che è importante è che la musica ganza sia pervertita e gay, che porti sulla via della perdizione i giovini e li corrompa allontanandoli dalla Chiesa, facendo disperare Gesù e incazzare la Madonna (ma non Ciccone, quella è finocchia persa). Dovreste saperlo che lArci Gay, il capo di tutti i gay del mondo, vuole fare più proseliti possibili e così cerchi di diffondere messaggi pro-gay grazie alla musica, in modo che tutta lumanità diventi gay; a tal proposito non posso fare  a meno di segnalare questo saggio, ospitato dal sito del Centro Culturale S. Giorgio. La chiamano corruzione sessuale, in quelle pagine, quindi sarà così.

Dobbiamo renderci conto di alcune cose:
– Così si espresse Ratz 16 sul rock, quando ancora non era papo ma solo Grande Inquisitore: "È espressione di passioni elementari, che nei grandi raduni di musica hanno assunto caratteri cultuali, cioè di controculto, che si oppone al culto cristiano".
A Razzinghe, a Bagnasco, vedrai anche a Ruini, di sicuro i Judas Priest non gli garbano;
– i Judas Priest sono uno dei più grandi gruppi rock dogni dove, e sono gli Dei del Metal;
– in quanto Dei del Metal, hanno un cantante gay (si sa che il metal, dietro lapparenza macho, è gay quanto Razzinghe), vestito s&m, e un apparato iconografico e lirico di tutto rispetto, dove al culto dellonnipotenza e dellenergia oltre i limiti, al dominio e alla sottomissione si affiancano diavoli, medioevi prossimi venturi, creature biomeccaniche, abbandono ai sensi e alla lussuria in cambio di salvezza, sessualità spinta e un sacco di allusioni gay sparse ovunque.
io Rob Halford lho pure conosciuto, ah-ah!
Troppo power gay, tutto ciò.

Dunque, appurato che i Judas Priest sono grandiosi e gay, e diffusori di tutto ciò che può disturbare e offendere la Chiesa, questo fa di loro i leader dellantipapismo mondiale.
Sono dellidea che ci voglia un risveglio dionisiaco per riscattare lumanità. Secoli di mortificazioni della corporeità in ogni sua forma hanno deformato irrimediabilmente la mente della gente, influenzandone pesantemente il modo di valutare qualsiasi espressione artisticulturale possibile.
Perchè le cose belle sono più belle se sono noiose?
Perchè se un libro/pezzo di musica/film fa ANCHE volare limmaginazione, battere il piede, trasportare visceralmente, la gente si sente subito in dovere di ridimensionarlo in favore dellalternativa più castigata e seriosa?
Perchè perchè perchè?
Perchè al rilascio delle endorfine qualcuno ha associato il Peccato, ecco perchè, e tutto questo ha condizionato pesantemente i cervellacci. E una struttura mentale ben radicata in profondità, figuriamoci poi quando ad essa si sommano spocchie intellettual-testdicazz.

Ricordate il verbo della saggezza:

"Sacrifice to vice or die
by the hand of the Sinner!"
<!– –>